SEMINARI


Il Percorso formativo "seminari" non è vincolato al concetto di Monomateria


TECNOLOGIA e MERCEOLOGIA TESSILE

 

Premessa

 

Distinguere i tessuti, comprenderne l’origine e la lavorazione, conoscere la terminologia e saperli abbinare correttamente per la realizzazione di un capo o di una collezione sono competenze indispensabili a chiunque operi nella moda.

Le collaborazioni possono essere trasversali, dallo studio delle tendenze, al controllo della qualità presso le aziende produttrici, fino alla collaborazione con gli stilisti per la scelta delle stoffe più consone alla creazione dei loro capi.

 

Piano di Studio

 

1° Fase

–Le fibre Tessili

–La filatura

–I Filati

–La tessitura

2° Fase

–I tessuti

–Il pretrattamento (preparazione del tessuto alla tintura)

–La tintura delle fibre cellulosiche

–La stampa tessile

–Il finissaggio dei tessuti o nobilitazione

3° Fase

–La scelta di un tessuto per la confezione e specifiche di controllo

–Terminologia tessile in Italiano, Inglese, Tedesco e Francese

–Tessuti innovativi

–La Qualità

–La “Mano” La classificazione dei difetti

–Il controllo dei difetti

Altro

–Esempi di procedure di controllo all’interno di Aziende

–Approfondimento dell’argomento attraverso la lettura di articoli specifici

–Partecipazioni a fiere (MODA-IN, INTERTEX, PREMIERE VISION)

 

Tecnologia e Merceologia Tessile          32 h


Nota: I campi con l'asterisco sono richiesti