SPECIALE

PROTOTIPIA

TOP LABORATORY
TOP LABORATORY

Responsabile progetto

Proff. Laura Domina.

ATTREZZATURE

Nel percorso di laboratorio vengono utilizzate macchine da cucire industriali a norma e attrezzature di ultima generazione. 

 

INFORMAZIONI

PROGRAMMA

LAB-120h

CONTENUTO CORSO

 

Macchine da cucire: Tensioni, infilature, punti, piedini, aghi


Ferri da stiro: Conoscenza stiro e esercizi stiro di tutti i particolari e tessuti


Pressa per Adesivi: Utilizzo pressa, tipologie di adesivature


Processo di: Stesura, taglio tessuto, preparazione bozze per lavorazione


Cuciture e Impunture: Conoscenza di tutti i tipi di cuciture e impunture


Lavorazioni particolari: Pieghe, nervature, bordi, intarsi, arricci di diverse tipologie


Allacciature: Per camicie, pantaloni, giacche, abiti, ecc... cannoncini, cerniere, bottoni nascosti


Parti staccate: Colli, tasche, polsi, maniche, cinturini, tutte le parti "staccate" che compongono il prodotto


Assemblaggio: Abito, giacca, pantalone, camicia, fodera


Confezione per tipologia di tessuto: Leggero, pesante, maglia


Colli: Per camicie classiche, sportive, da sera, paramonture e colli per giacche


Rifiniture a macchina, applicazioni di accessori: Piping, nastri, pizzi, bottoni


Analisi del Prodotto: Verbali e schede tecniche prodotto


Controllo qualità: Definizione dei parametri, stesura Verbali

 
La specializzazione fornisce le competenze per la qualifica di "Clothing Operator".
Le competenze acquisite rendendo possibile intraprendere nuove startup o agevolano l'inserimento in; Sartorie qualificate, Laboratori o Aziende di confezione anche con altri ruoli 

 

Questo percorso è molto dettagliato e ha come obiettivi;
apprendere e sperimentare soluzioni uniche per sperimentare lavorazioni nuove
È un percorso di perfezionamento che apre alla possibilità di diventare un/una Prototipista,
Una figura professionale ricercatissima dalle Aziende.
Nel processo di produzione, il "Clothing Operator" è supporto indispensabile per lo Stile e il Prodotto

INDUSTRIALIZZAZIONE

(solo pratica)

40 h

SPOLA-NAVETTA
SPOLA-NAVETTA

L'industrializzazione, non è laboratorio di confezione.

I Fashion Engineer Designer, non devono saper cucire, non devono "sedersi a macchina", ma devono conoscere e sapere come si devono progettare i pezzi, le dime, i particolari, le cosidette "parti staccate". Dovranno concepire lo sviluppo delle lavorazioni in funzione alla natura dei materiali utilizzati.

L'obbiettivo del percorso di industrializzazione FED, risponde all'esigenza di perfezionare la comunicazione con gli operatori interni ed esterni, per aumentare l'efficenza dei servizi.


CAMICIA

 


CANNONCINI - 4 TIPI - + POLO


TASCHE A TOPPA


ORLI E FONDI - TONDI + SPACCHI ACCOSTATI


CUCITURE - INCASTRO INGLESE - APERTE - CHIUSE


MANICHE CON FESSINI - PIEGHE + POLSO


ATTACCATURA MANICA


CUCITURE e ATTACCATURE COLLO


PANTALONE

 


SALVA PELLE + PATTA +PATTA FINTA


DV TASCHE ALLA FRANCESE + TASCA FIANCO


DT TASCA A FILETTO + RIPRESE


CUCITURA APERTA E CHIUSA


SLARGO


SPACCHETTI + RISVOLTI + ORLI NORMALI


GIACCA BLAZER

 


GIACCA FODERATA + SEMI FODERATA


ADESIVI + SBOZZATURE


ADESIVI PARZIALI + COPERTA +PARAMONTURA


TASCHE FILETTO + SACCO TASCA


FODERE - ORLI


FESSINO MANICA FINTI CON BOTTONI


BINDELLATURE


RINFORZI + BLOCCAGGI


SPALLINE + RULLINI